Vini Tedeschi: le regione del vino di Germania e Austria

vigneto germania
La Germania viene spesso identificata con la birra. In realtà, la nazione si sta distinguendo sempre di più anche per i vini prodotti nei suoi vigneti che sono quelli più a Nord del mondo. Nonostante la posizione geografica, le primavere e gli autunni sono talmente miti da assicurare la produzione rigogliosa di viti.

Certo il vino tedesco viene prodotto in quantità inferiori rispetto ad altri paesi europei (come Italia e Francia) ma è molto apprezzato anche dagli intenditori. I vini tedeschi si caratterizzano per essere più freschi e meno forti dei vini italiani o francesi e vengono riservati ad occasioni speciali dalla popolazione. Le regioni note per dare vino sono: Wurttemberg, Sachsen, Ahr, Baden, Franken, Hessische Bergstrasse, Saale-Unstrut, Mittelrhein, Mosel, Nahe, Pfalz, Rheingau e Rheinhessen. A seconda del clima di queste regioni e del tipo di suolo presente, il gusto del vino può cambiare. Non è raro trovare vini appartenenti ad uno stesso vitigno con gusti diversi poiché prodotti da uva soggetta ad un'esposizione diversa al sole o altre caratteristiche.

Su ogni vino prodotto in Germania, vengono indicate le qualità, l'anno di produzione, il vitigno e la città di provenienza. In alcuni casi, l'etichetta presenta anche il nome del vitigno. Tra le tipologie di vino presenti in Germania si può distinguere tra: Spatlese, Kabinett, Auslese, Trockenbeerenauslese, Beerenausleese e Eiswein. Quest'ultimo è un vino molto pregiato che deve il suo nome alla comparsa dei primi freddi. Si presenta come un vino realizzato nel mese di dicembre e la sua qualità varia da anno ad anno. Tra i bianchi, invece: Riesling, Silvaner, Muller Thurgau, Kerner, Weissburgunder, Spatburgunder, Trollinger, Portugieser, Dornfelder e Lemberger.

Anche la vicina Austria è una nazione in grado di produrre vino. In particolare, sono quattro le regioni austriache in cui si produce il nettare degli dei. Esse corrispondono a circa 60.000 ettari coltivati. Una superficie molto estesa se si considera che l'Austria è una regione dalle dimensioni ridotte. La maggior parte dei vigneti si concentra a sud dell'Austria dove è possibile scorgere i vigneti anche a pochi passi dalla capitale: Vienna.

I vini più prodotti sono quelli bianchi a discapito di quelli rossi, meno prodotti ma comunque molto piacevoli. Il vino può essere bevuto in molti locali e ristoranti della nazione ma anche negli Heurigen (detti anche Buschenschanken) che sono dei locali detenuti dagli stessi viticoltori che offrono il proprio vino accompagnato da piatti tipici. Di seguito ti elenchiamo i nomi dei vitigni più importanti: Blauer Portugieser, Blauer Zweigelt, Blaufrankisch, Weisser Burgunder, Riesling, Rivaner, Welschriesling, Gruner Veltiner (coltivato su oltre il 36% del terreno).

I vini bianchi di qualità sono prodotti in oltre 22 qualità tra cui spiccano il Gruner Veltiner, il Welshriesling ed il Muller Thurgau. I vini rossi di qualità che vengono prodotti in Austria sono, invece, 12. Tra di essi spiccano lo Zweigelt, il Blaufrankisch ed il Blauer Portugieser.

You may also like:

vigneto vino ungherese

Vini in Ungheria: guida alle regioni del vino ungherese

L'Ungheria rappresenta una delle regioni con una produzione vinicola a livello mondiale. Essa è la patria di vini corposi…

vigneto francia

Vini in Francia: guida alle regioni del vino francese

La Francia oltre ad essere il primo produttore di vini al mondo è anche un punto di riferimento del…

vigneto trentino alto adige

Vini del Trentino Alto Adige: breve guida

Il rilievo montuoso del Trentino Alto Adige è inciso da numerosi e larghe valli che per la fertilità del…