Vini della California: Napa Valley e Sonoma

vigneto napa valley
Napa e Sonoma sono le due valli del nord della California in cui la produzione del vino è l'unica attività della zona. Questa caratteristica è ben visibile già dal paesaggio, completamente ricoperto da vitigni. Molte cantine delle società produttrici organizzano visite guidate della tenuta con degustazione finale. Un viaggio di sapori alla scoperta dei vini più pregiati d'America.

La Napa Valley è diventata sinonimo di vino americano tanto da mettere in ombra la produzione, altrettanto importante, di altre zone della California. Con il suo terreno roccioso infatti obbliga le radici delle viti a scavare in profondità nel terreno di argilla in cerca d'acqua. Questo particolare processo dona al vino uno speciale aroma dal retrogusto alquanto terroso.
Tra i vini prodotti in questa zona iniziamo con il menzionare il Sauvignon Blanc, un vino bianco dal carattere deciso, aromatizzato agli agrumi e al pepe rosa, appena percepibile. Elegante e aristocratico il Sauvignon Blanc sa come lasciare una traccia sul vostro palato e come farsi desiderare. Altrettanto pregiato è il Riesling Californiano un vino intenso, tanto da lasciare a bocca aperta: lilium, gladioli, mapo e pomelo, un mix di sensazioni che sconvolge il palato.
Passiamo poi allo Cabernet Sauvignon, un vino a bacca nera da abbinare principalmente con carni rosse, grigliate e formaggi stagionati. Tra i vitigni più diffusi a bacca nera ricordiamo anche il Merlot e lo Zinfanden mentre tra quelli a bacca bianca impossibile è non nominare lo Chardonnay e il Colombard.

Sonoma Valley invece è l'altra importante area vinicola che si estende tra le località di Sonoma e di Santa Rosa. Anche qui uno dei vini più prestigiosi a bacca bianca è lo Chardonnay da gustare abbinato con carni bianche, pesce, verdure e formaggi saporiti.
C'è da dire che a causa della varietà di terreni anche i vini subiscono forti differenza a seconda della zona di coltivazione. Un posto importante tra i vini a bacca nera lo ricopre il Petite Syriah, originario della Francia che però ha trovato terreno fertile anche in California. Il suo sapore presenta note di cioccolato e un forte gusto di prugne, spezie e susine. Gli esperti consigliano di farlo invecchiare almeno dieci anni prima di gustarlo a causa dell'alto contenuto di tannini resi soffici dalla densità di questo vino. Il Colombard invece rientra tra i vitigni più coltivati in tutta la California. Qui viene di solito mischiato con Chenin Blanc per dare vita a vini dal sapore fruttato oppure a spumanti venduti sul mercato a prezzi economici.

You may also like:

vigneto vino ungherese

Vini in Ungheria: guida alle regioni del vino ungherese

L'Ungheria rappresenta una delle regioni con una produzione vinicola a livello mondiale. Essa è la patria di vini corposi…

vigneto francia

Vini in Francia: guida alle regioni del vino francese

La Francia oltre ad essere il primo produttore di vini al mondo è anche un punto di riferimento del…

vigneto trentino alto adige

Vini del Trentino Alto Adige: breve guida

Il rilievo montuoso del Trentino Alto Adige è inciso da numerosi e larghe valli che per la fertilità del…