Primitivo & Negroamaro: differenze e abbinamenti cibo

primitivo vitigno
Le calde terre di Puglia sono da sempre un terreno fertile per la viticoltura e le particolari condizioni climatiche, alte temperature ed esposizione al sole per lunghi periodi dell'anno, conferiscono specifiche caratteristiche ai vini.
Corposi, particolarmente tannici e con un tasso alcolico elevato. Non a caso venivano impiegati per il taglio, in alcune zone del nord Italia e dell'estero, spiegando così una produzione a lungo votata alla quantità più che alla qualità.
Fortunatamente questo trend è mutato drasticamente, indirizzandosi verso la realizzazione di prodotti d'eccellenza. Due nomi su tutti sono il fiore all'occhiello della nuova Puglia da bere: il Negroamaro e il Primitivo. Vini per molti aspetti simili, ma con specificità ben delineate e in grado di far emergere i tratti distintivi che li contraddistinguono.

Primitvo e Negroamaro: aromi e caratteristiche

Il Negroamaro è un vino di un rosso rubino talmente intenso da mantenere la trasparenza a livelli medio bassi, dalla struttura corposa e ricca di sfumature, con una gradazione alcolica spesso superiore ai 14 gradi. 

Gli aromi fruttati che evocano l'amarena e la prugna sono in apparente contrasto con la presenza di tannino, percepita in bocca come una lieve sensazione di secchezza. Una dicotomia che rende il sapore affascinante e complesso.

Il Primitivo, così chiamato per via della maturazione precoce delle uve, pare abbia origine in Dalmazia o in Croazia, mentre secondo altre versioni forse proviene dall'Ungheria.
Questi ultimi si riconoscono per l'inconfondibile rosso intenso e profondo, al quale si accompagna una profumazione che ricorda bacche nere come more e lamponi.
Per l'alta concentrazione zuccherina la presenza di tannino è appena evidente ed il gusto morbido, avvolgente come un velluto, persiste a lungo sul palato.

You may also like:

schiava lagrein

Lagrein & Schiava: differenze e abbinamenti cibo

In Alto Adige è possibile trovare produzioni di vini rossi di qualità sia ottenuti da vitigni internazionali quali Pinot…

botti vino madeira

Porto & Madeira, differenze tra i vini liquorosi portoghesi

Nelle calde regioni europee del Portogallo, della Spagna e dell'Italia meridionale esiste un mondo tutto particolare legato al vino…

pinot vitigno

Pinot Bianco, Pinot Grigio, Pinot Nero: differenze e abbinamenti

Fanno parte della stessa famiglia e hanno anche lo stesso nome, ma ciò non toglie che siano comunque sorprendentemente…